Maltempo, mercoledì nuova allerta rossa in Emilia-Romagna e rischio esondazioni

1' di lettura 09/05/2023 - ROMA - Torna la pioggia e con essa l'allerta rossa nelle pianure e colline bolognesi, ravennati e forlivesi con il rischio piene dei fiumi ed esondazioni in un momento di fragilità del territorio, già colpito dal maltempo la scorsa settimana.

A partire dalla mezzanotte dunque e fino alla stessa ora di giovedì, parte l'allerta rossa per l'area centro orientale della regione, arancione per la pianura modenese, quella emiliana centrale, montagna emiliana centrale, e costa romagnola. Arpae e Protezione civile dell'Emilia-Romagna annunciano "piogge diffuse e persistenti su tutto il territorio regionale, anche a carattere di rovescio, con cumulate elevate sul settore centro-orientale".

Si prevedono anche "piene su tutti i corsi d'acqua del settore centro-orientale della regione, con possibile occupazione delle aree golenali, interessamento degli argini e difficoltà di smaltimento delle acque nel reticolo idrografico minore e di bonifica". Inoltre potranno verificarsi frane e ruscellamenti lungo i versanti, più probabili nel settore collinare e montano centro-orientale. La criticità idraulica e idrogeologica rossa prevista nella pianura e collina bolognese, ravennate e forlivese, si precisa, "è connessa alle numerose vulnerabilità ancora in atto sul territorio interessato dagli eventi del 2-3 maggio". La tendenza nelle successive 48 ore è di stazionarierà, quindi possibile che la pioggia continui.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 09-05-2023 alle 19:22 sul giornale del 10 maggio 2023 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d7T8





logoEV
qrcode