SEI IN > VIVERE IMOLA > CRONACA
articolo

75enne picchia la moglie, i Carabinieri di Imola lo trovano nell'orto di casa e lo arrestano

1' di lettura
56

All'uomo era già stato notificato il divieto assoluto di avvicinamento alle persone offese.

La donna ha trovato il coraggio di denunciare l'ex marito, che negli ultimi quattro anni era diventato violento e irascibile. Le difficoltà della vita quotidiana nell'accudire il figlio disabile al 100% sarebbero la causa scatenante, l'uomo oltre a non sostenere la moglie avrebbe anche proferito frasi come: “Hai messo al mondo una disgrazia!”.

Lo scorso 25 Agosto la donna si era convinta a denunciare il marito 75enne, che il giorno prima l'aveva picchiata mandandola all'Ospedale, il referto era stato di dieci giorni di prognosi.

Le Forze dell'Ordine avevano fatto visita al 75enne notificandogli la denuncia, il 75enne però aveva fatto spallucce infischiandosene e affermando di non essere interessato agli atti giudiziari che lo riguardavano. L'anziano era stato in primo luogo trasferito in Caserma per accertamenti supplementari, in un secondo momento l'Autorità Giudiziaria aveva deciso di rimetterlo in libertà con una misura cautelare nell'ambito dell'indagine per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesione personale.

La mattina dell'8 Settembre l'uomo ha di nuovo ricevuto la visita degli Agenti delle Forze dell'Ordine, mentre si trovava tranquillamente nell'orto di casa, nonostante il divieto assoluto di avvicinamento alle persone offese e alla casa della donna.

Il 75enne è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Imola.





Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2023 alle 21:17 sul giornale del 12 settembre 2023 - 56 letture






qrcode